Skip to Content

Tuesday, May 21st, 2019

da Redazione Centrale

(vinoclick) Vagando qua e là per la Borgogna non si può mancare di fare un giro a Chablis, capitale mondiale dello Chardonnay, qui ogni ettaro è vitato ed il paese vive solo per questo, il vino, con una qualità davvero indiscussa. Tra le bottiglie che abbiamo portato con noi c’è uno Chablis Premier Crù Grande Cuvèe del 2012 dell’azienda Les Vaux Sereins. Le note di questo vino sono stupefacenti con un colore oro che denota il suo passaggio in legno, in particolare in barriques di primo e secondo passaggio come un pò tutti i vini bianchi della Borgogna. Al naso grande mineralità gessosa e pietra focaia, frutta esotica, susina per continuare su note vanigliate, agrumi per virare su terziari incredibili come frutta secca, zafferano, timo, salvia e miele. In bocca grande eleganza con una leggera nota agrumata e minerale con una acidità che si bilancia perfettamente con la straordinaria morbidezza che dona al vino un equilibrio quasi perfetto con una lunghezza stupefacente.

Questa bottiglia può essere degustata sia in un bosco di acacie oppure accompagnata con dei piatti di pesce o formaggi anche abbastanza strutturati.

98/100

info@vinoclick.org