Skip to Content

Tuesday, October 22nd, 2019

(vinoclick) Eccoci di nuovo con la rubrica dedicata ai vegetariani e non solo. Il piatto che abbiamo scelto oggi è casarecce al pesto siciliano. Gli ingredienti sono pomodori, basilico, pinoli, parmigiano o grana e ricotta di mucca, meno grassa di quella di pecora. Aggiungendo sale e pepe frulliamo tutto e senza troppa fatica otteniamo un pesto alla siciliana favoloso. Abbiamo quindi una preparazione con tendenza dolce e grassa ma non eccessivamente. La pasta usata è una casareccia acqua e farina che si amalgama bene con il pesto. Questo è un piatto che si può mangiare anche freddo, tanto la stagione ci concede ancora degli sprazzi estivi.

Il vino da abbinare a questo piatto è sicuramente un bianco, per esempio un Bramito del Castello della Sala (di cui potete leggere la recensione sul sito) oppure un Sauvignon di Marco Felluga. In realtà, in presenza di una certa grassezza che riempie tutto il palato, delle bollicine Franciacorta o Trento Doc vanno benissimo purché si possano abbinare anche ad un eventuale secondo come del seitan alla salsa di soia o del tofu o anche un’ottima mozzarella di Bufala campana.

Questo è forse l’ultimo piatto, diciamo estivo, dalla prossima affrontiamo qualcosa di invernale con polenta e funghi porcini. (vinoclick)