Skip to Content

Tuesday, December 11th, 2018

di Massimiliano Furlan

(vinoclick) Dal 15 al 18 febbraio 2018 torna a Roma  I Migliori Vini Italiani di Luca Maroni, l’evento nazionale assolutamente da non perdere durante il quale verranno presentate e premiate le eccellenze vitivinicole della produzione italiana nella cornice di un susseguirsi di eventi collaterali frutto della poliedricità del padrone di casa. Naturalmente al centro dell’evento saranno sempre e soprattutto le aziende e i produttori che si racconteranno al grande pubblico offrendo in degustazione i propri vini dal pomeriggio fino alla mezzanotte.

Il 15 febbraio si comincerà con il gala di inaugurazione, a cui si potrà accedere solo su invito o prevendita e durante il quale Luca Maroni presenterà il frutto di un anno di degustazioni, L’Annuario dei Migliori vini Italiani 2018” ; saranno  presenti 300 operatori del settore, 100 espositori e ben 400 etichette alla mescita.

Contemporaneamente Luca Maroni presenterà il suo primo “Annuario delle migliori poesie mondiali un opera in cui, attraverso i principi dell’analisi sensoriale ed emozionale da lui teorizzati e applicati alla poesia, il critico ci offre un ritratto dell’animo umano e delle sue più alte espressioni: nell’Annuario sono state analizzate ben 999 opere di 182 artisti di tutto il mondo all insegna di una sperimentazione polisensoriale capace di regalare all’uomo un percorso di evoluzione:

“Niente può donare e giovare di più – all’animo umano – dice il critico – che un suo avvolgersi e compenetrarsi alla più alta espressione dell’umana poesia. Solo così l’anima troverà in sé stessa, l’individuo nel suo spirito, ciò che lo renderà migliore…”

Al gala e al Progetto della Sperimentazione Polisensoriale seguiranno nei giorni successivi le degustazioni aperte al pubblico, 3 giorni ricchi di eventi, presentazioni  e attività tra cui le Degustazioni Polimateriche alle quali in calendario sono dedicati due appuntamenti il 16 e il 17 febbraio alle ore 21: si tratta di un vero e proprio spettacolo sensoriale che coinvolge i partecipanti a saggiare, valutare e scoprire i riflessi odorosi e i sentori profumati di legni, vini ed essenze di mastri profumieri, per la prima volta degustati in comparazione l’uno con l’altro testatandoli su piccole porzioni di legno, presentate in forma di tasti di pianoforte. Lo spettacolo sensoriale, compreso nel biglietto, sarà guidato da Luca Maroni con Ambra e Giorgia Martone della ICR Cosmetics.

Sempre in tema di stimolazione sensoriale non mancherà la musica con la partecipazione del gruppo I Quintessenza Brass, un quintetto di Ottoni composto dai professori che hanno collaborato con le più importanti istituzioni musicali italiane ed estere (tra cui l’accademia di Santa Cecilia di Roma e il Teatro alla Scala di Milano). Il loro repertorio spazierà dal barocco al classico, fino ad arrivare alla musica contemporanea: le loro performance faranno da punteggiatura e da scenografia sonora alle degustazioni.

Immancabili saranno  le degustazioni classiche con i produttori sempre guidate da Luca Maroni, (che si svolgeranno a orari prestabiliti e saranno prenotabili anche online, comprese nel biglietto di ingresso), durante le quali verrà inoltre spiegato come usare al meglio il micro volume “I Migliori dei Migliori Vini Italiani di Luca Maroni” – nuovo must have da portare sempre in tasca – ove l’autore ha raccolto i 400 migliori vini italiani classificati per punteggio e tipologia, di immediata e facilissima consultazione, per avere sempre a portata di mano il vino giusto al momento giusto!

I laboratori del gusto saranno curati dal GAL (Gruppo di Azione Locale – Castelli Romani e Monti Prenestini) e dalle Chicche della Tuscia, per un viaggio unico nei sapori del territorio laziale. Per il format Villaggio Tuscia, le aziende presenti sono il Caseificio Maremma in Tuscia, i Lamponi dei Monti Cimini – Azienda Agricola Massimiliano Biaggioli di Viterbo e la Cooperativa Lago Vivo di Bolsena.

Per finire segnaliamo un evento che avrà luogo in contemporanea, nelle stesse giornate grazie ad un progetto di Luca Maroni in collaborazione con l’università “La Sapienza”: nascerà presso l’Orto Botanico di Roma un museo senza precedenti, “Vigneto Italia”, cioè il registro vivo delle varietà di viti nazionali ove saranno raccolti ben 154 vitigni autoctoni italiani. Infatti, la mattina del 17 febbraio, presso l’Orto Botanico di Roma, avverrà il primo impianto, la base di rappresentatività è quella regionale con la selezione delle più importanti varietà provenienti dalle 20 regioni italiane

Dove: Salone delle Fontane, via Ciro il Grande 10 Roma

Prezzi: 25 euro per persona (Tutti i laboratori, le degustazioni guidate, il bicchiere e la taschina portabicchiere per l’assaggio sono compresi)

Orari:
Giovedì 15 febbraio dalle ore 20 alle ore 24 (ultimo ingresso ore 23)
Venerdì 16 febbraio e sabato 17 febbraio, dalle ore 16 alle ore 24 (ultimo ingresso ore 23)
Domenica 18 febbraio dalle ore 16 alle ore 21 (ultimo ingresso ore 20)
Per informazioni e acquisto biglietti online:  i migliori vini italiani – tel. 0690405335

 
 

golden goose outlet online golden goose femme pas cher fjallraven kanken backpack sale fjallraven kanken rugzak kopen fjällräven kånken reppu netistä fjallraven kanken táska Golden Goose Tenisice Hrvatska Basket Golden Goose Homme Golden Goose Sneakers Online Bestellen Kanken Backpack On Sale Fjallraven Kanken Mini Rugzak Fjällräven Kånken Mini Reppu Fjallraven Kanken Hátizsák nike air max 270 schuhe neue nike air schuhe nike schuhe damen 2019