Skip to Content

Sunday, March 24th, 2019

di Massimiliano Furlan

(vinoclick) Ormai produrre vino sembra diventata una moda, molti sono infatti i personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport che possiedono una Azienda, tra l’altro molti di loro hanno scelto l’Italia. Da dove nasca la loro passione non si sa, il sospetto che tutto sembra motivato solo da investimenti per far muovere i loro denari e trovare magari anche uno sgravio fiscale. Ecco allora che un personaggio come Sting, che tra l’altro sembra uno dei pochi che abbia una vera passione per il vino e per la nostra terra. La sua Azienda, che gestisce insieme alla moglie, è Tenuta Il Palagio vicino Firenze e producono anche degli ottimi vini di cui un paio prendono il nome da celebri pezzi dei Police. Peccato che il sito sia solo in inglese malgrado la residenza sia in Italia. Il cantante è stato anche ospite d’onore a Opera Wine, manifestazione di Wine Spectator che premia i migliori 100 vini italiani e si svolge a Verona il giorno prima dell’apertura del Vinitaly.

Tra gli altri vip che hanno acquistato terreni vitati in Italia troviamo Carole Bouquet la quale possiede 10 ettari a Pantelleria e produce un ottimo Passito di Pantelleria. Tra le nostre cosiddette star troviamo Bruno Vespa che possiede in società un Azienda in Puglia a Manduria cosi come Massimo D’Alema che ha acquistato e vitato un pò di ettari in provincia di Terni, entrambi hanno scelto come enologo il celebre Riccardo Cotarella, provare per credere quale è il Primitivo e quale il Cabernet Franc. Anche Al Bano Carrisi possiede una tenuta in Puglia a Cellino San Marco anche se più che un’azienda sembra un paese per quanto è grande, oltre alle vigne che producono davvero dell’ottimo vino vi è anche un resort davvero enorme e molto bello, completo di tutto, appunto, come in un paese.

Spostandoci in altri luoghi altrettanto famosi troviamo Brad Pitt ed Angelina Jolie i quali hanno acquistato Château Miraval in Provenza e producono un fantastico (secondo i critici) Miraval Rosè. sempre in Francia l’ultimo arrivato è Bon Jovi con suo figlio Jesse, loro hanno rilevato un’azienda in Linguadoc nel sud del Paese e producono un buon Rosè, Diving in Hamprton Water che prende il nome dal luogo di nascita del cantante.

Varcando l’Oceano Atlantico sbarchiamo negli Stati Uniti dove anche Madonna ha acquisito un azienda che riversava in condizioni poco piacevoli ed ha cambiato il nome in Ciccone Vineyard. Chi invece fa il vino seriamente sembra Francis Ford Coppola, il famoso regista americano ha rilevato la famosa Azienda Inglenook nella Napa Valley nel 1975 e nel 2006 ha lanciato un’altra azienda, Sonoma la quale produce un ottimo Cabernet Franc I Mille e uno Zifandel (Primitivo)  Director’s Cut, lo abbiamo degustato due anni fa al Vinexpo e sinceramente non ci è sembrato proprio irresistibile. Le tenute di Mr Coppola sono immense tanto che può venire il dubbio su quale sia la vera professione,regista o wine man.

A Sonoma chi ha deciso di coltivare la sua passione è il regista e produttore dei più grandi film di animazione mai creati, non che amico del più grande genio tecnologico mai esistito, Steve jobs, questo è John Lasseter della Pixar, ovvero Toy Story, Cars, Wall-e, Up, Monster & Co ed altri. Lui insieme a sua moglie Nancy hanno acquistato un’azienda in California a Sonoma e producono un buon Merlot Paysage 2012 e un Malbec Amoureux 2012.

Questa è solo una piccola lista delle star o presunte tali che hanno acquistato aziende, chi per soddisfare i suoi capricci e chi per una passione latente e chi solo per puro investimento, noi preferiamo sempre i vecchi e cari vinaioli che non dormono la notte per la paura che il tempo cambi e mandi in malora tutta la produzione che rappresenta la loro unica e faticosa fonte di guadagno e di salvezza.

m.furlan@vinoclick.org