Skip to Content

Friday, February 23rd, 2024

di Massimiliano Furlan

 

(vinoclick) Arriva il Natale e per appassionati ed addetti ai lavori non c’è regalo migliore da mettere sotto l’albero se non una guida che ci aiuti a scegliere il vino ed il ristorante più adatto alle nostre esigenze. Tra le tante abbiamo scelto quelle del Gambero Rosso per la loro completezza e competenza. Vini d’Italia è stata il primo esempio in Italia di guida enologica, nel 1988 la prima uscita redatta da personaggi che in seguito hanno fatto la storia del vino, tra questi Daniele Cernilli. Da allora ogni anno Vini d’Italia ha accompagnato gli italiani nelle enoteche e nei ristoranti guidandoci alla scelta del vino migliore. Anche se ha meno anni la guida Ristoranti d’Italiano le sue Tre Forchette assegnate ai vari ristoranti non sono da meno alla guida mondiale più blasonata. Entrambe le pubblicazioni del Gambero Rosso nella loro completezza hanno un formato poco più di un tascabile e si possono portare ovunque senza problemi, sia in viaggio che nella vita quotidiana. I Tre Bicchieri assegnati ai vini sono molto aderenti alla qualità delle etichette, quest’anno ne sono stati assegnati 498 più o meno di altrettante Aziende, in degustazione abbiamo riscontrato le stesse conclusioni organolettiche e quindi ci sembra tutto molto centrato. Per quanto riguarda i ristoranti le conclusioni sono le stesse, con l’assegnazione di 47 Tre Forchette, ovviamente non abbiamo potuto degustare in tutti i ristoranti premiati ma alcuni si e ne siamo usciti con la sensazione che il premio fosse più che mai meritato.

Se qualcosa c’è da dire è la mancanza di un app per smartphone specifica per le guide in modo da averle sempre a disposizione senza dimenticarla mai, ma siamo certi che molto presto verrà presa in considerazione la possibilità di svilupparla.

Per Natale quindi un guida di vini o ristoranti sarebbe una bella soluzione per chiunque, anche chi con il vino a poco a che fare. Buon Natale e buon vino e buon cibo.

 

m.furlan@vinoclick.org