Skip to Content

Friday, December 9th, 2022

di Massimiliano Furlan

(vinoclick) Le acque della Gironda bagnano due regioni e due dipartimenti: l’Aquitania con il dipartimento della Gironda e Poitou-Charentes con il dipartimento della Charente-Maritime. La Gironda è l’unione di due fiumi: la Garonna e la Dordogna, che uniscono i loro corsi al Bec d’Ambès. Ha dato il suo nome al dipartimento della Gironda. Questo estuario, lungo 75 chilometri e largo 12 alla foce, è il più grande dell’Europa occidentale, coprendo un’area di 635 km2.

In questo scenario davvero affascinante nasce Esprit d’Estuaire Medoc 2010, annata davvero speciale in tutta la zona del Bordeaux. Questo vino è Merlot al 50% ed il resto Cabernet Sauvignon vinificato in barrique di primo passaggio per 12 mesi. 

Il colore è un rubino scuro molto intenso che regala sentori di frutta matura come more e lamponi virando su note vanigliate, liquirizia e cioccolata fondente. In bocca ritroviamo note speziate e fruttate con una spiccata morbidezza sostenuta da una buona acidità ed un tannino setoso ed elegante e una persistenza non lunghissima ma sicuramente molto elegante.

Bene l’abbinamento con carni alla brace e primi con sughi di carne. 90/100

m.furlan@vinoclick.org